ibonsai logo
ibonsai logo
bonsai ligustro

Bonsai ligustro

  • Nome comune: Bonsai ligustro
  • Nome scientifico: Ligustrum chinensis (Oleacee)
  • Tipologia: Bonsai da interno
  • Rinvaso: Da Novembre a Marzo
  • Potatura: Da Novembre a Marzo
  • Applicazione filo: Da Maggio a Ottobre
  • Irrigazione: Il terreno non deve essere mai asciutto

Il bonsai ligustrum è una specie sempreverde, caratterizzato da una chioma molto fitta e delle tondeggianti piccole foglie. Il bonsai ligustro è molto apprezzato come bonsai da interno, infatti con un vaso adatto appare molto armonioso ed equilibrato.

Come curare il bonsai ligustro

Fioritura

Il bonsai ligustro nella sua forma naturale, può crescere fino a 9 metri di altezza. Ha degli splendidi fiori bianchi a fine primavera e delle piccole bacche blu-nere in autunno. La bacca del bonsai Ligustrum è stata usata come "Yin" nella medicina tradizionale cinese.

Collocazione Primavera/Estate

La fioritura del ligustrum prospererà se tenuto all'interno della casa, infatti apprezza essere tenuto all'esterno durante la primavera e l'estate. Questa pianta risulta essere molto tollerante, infatti resiste anche a temperature molto basse, ma è preferibile tenerlo in casa, soprattutto durante le gelate invernali.

Collocazione Inverno

In inverno è consigliato tenere il bonsai all'interno dell'abitazione. La posizione ideale è al coperto su un davanzale esposto a sud. Se non vi è questa possibilità, non ci sonno problemi ad esporlo a ovest oppure ad est. Per quel che riguarda la collocazione verso nord, vi è il problema della scarsità di luce, quindi si dovrebbe valutare l'acquisto di un impianto di illuminazione per mantenere il bonsai ligustro in perfetta salute. La quantità di luce ideale dovrebbe essere quella di quattro o sei ore al giorno.

Irrigazione

L'annaffiatura è un aspetto che non deve essere mai sottovalutato. Bisogna applicare dell'acqua prima che il terreno si secchi. Una buona idea è quella di utilizzare un misuratore di umidità fino a quando non si viene a conoscenza della quantità di acqua giornaliera da somministrare.

Umidità

Durante i mesi più freddi, quando il bonsai si trova all'interno dell'abitazione, è consigliata una collocazione all'interno di un vaso poco profondo, leggermente riempito con uno strato di ghiaia.

Ciò fornisce ulteriore umidità all'albero, dato che molta potrebbe evaporare per colpa dei moderni sistemi di riscaldamento.

Fertilizzante

La concimazione è necessaria per il bonsai ligustrum. Qulasiasi genere di fertilizzante liquido porterà dei benefici e permetterà di somministrare alla pianta una grande quantità di sostanze nutritive. Il fertilizzante andrà applicato una volta al mese, escludendo i mesi invernali.

Rinvaso

Il rinvaso deve essere eseguito periodicamente su tutti i bonsai quando l'apparato radicale ha riempito il piatto. Dal momento che gli alberi crescono a ritmi diversi, è necessario esaminare il sistema radicale dell'albero ogni anno, per determinare se è giunto il momento di effettuare un rinvaso.

Insetti e malattie

Il bonsai ligustro cinese non soffre di patologie particolari, è bene quindi esaminare con cadenza settimanale ogni foglia, per scoprire un'eventuale traccia di insetti o batteri.


Prezzi

Lascia un commento

Esperto SEO Srl - Via Antonio Baiamonti 4, 00195 Roma (RM) - C/F P.Iva 01512540558 - Tel.: +39 0744.409703 - Fax: +39 0744.429985