ibonsai logo
ibonsai logo
rinvasare un bonsai

Rinvaso

Il rinvaso di un bonsai è una tecnica per evitare che la radice della pianta si leghi, finendo col morire non assumendo più le sostanze nutritive. Il rinvaso aiuta a mantenere il vostro albero in una piccola pentola ma non ne riduce le dimensioni. A parte l'irrigazione, è probabilmente uno dei processi più importanti per la vita di un bonsai.

Il periodo ottimale per eseguire il rinvaso di un bonsai è sicuramente la primavera.

Per prima cosa si deve preparare tutti gli elementi che ci servono: terriccio, acqua pulita, ghiaia o pietre.

Questi elementi dovrebbero essere a portata di mano, dato che il processo si deve concludere il più brevemente possibile per evitare che le radici si asciughino più del necessario.

I bonsai non possono essere rinvasati in qualsiasi periodo dell'anno; per la maggior parte delle specie, c'è un periodo di tempo durante la primavera dove le radici possono essere disturbate e potate con un rischio minimo di pericolo per la salute dell'albero. Dato che ogni pianta cresce a ritmo diverso, è bene controllare con cura la cresciuta di ogni bonsai.

E' ben noto che i bonsai dovrebbero essere rinvasati quando le gemme cominciano a estendersi.

Non è possibile specificare le date esatte per il rinvaso. Diverse specie arboree richiedono rinvaso in tempi leggermente diversi e diversi alberi della stessa specie possono essere pronti a rinvasare in tempo leggermente diversi, anche quelli cresciuti in erssamente lo astesso clima.

Tuttavia, quasi tutte le specie arboree seguono la stessa serie di fasi di crescita dei germogli in primavera e questi possono essere utilizzati per identificare il momento migliore per irnvasare il vostro bonsai.

Perchè in primavera

Mentre le temperature salgono lentamente all'inizio della primavera, le radici di un bonsai diventano lentamente attive. Le risorse energetiche dell' albero sono state memorizzate nelle radici durante l'inverno cominciano a muoversi di nuovo, dunque le gemme dormienti sui rami iniziano a gonfiarsi.

Le 4 fasi dei germogli

1: GERMOGLI INVERNALI: I germogli invernali di un albero sono piccoli e in genere incolori. A questo punto le radici sono dormienti. La maggior parte delle risorse sono contenute all'interno delle radici.

2: GONFIORE GERMOGLI: Le radici cominciano a svegliarsi all'inizio della primavera, quindi le gemme sui rami iniziano a gonfiarsi. In molte specie, le gemme gonfie avranno un colore più forte di quelle rimaste alla fase invernale.

3: ESTENSIONE GERMOGLI: Le gemme su allungano, prendono un colore più forte e in molti casi sembrano essere sul punto di apertura. Da questo momento la maggior parte delle risorse dell'albero non sono più nelle radici ma nelle parti collocate fuori della terra. Questo è il momento migliore per il rinvaso e per potare le radici, dato che possono curarsi rapidamente. In poche parole, la potatura e la rimozione delle radici non riducono l'albero di energia.

Fase 4: GERMOGLIAMENTO: Le gemme sui aprono e le piccole foglie cominciano ad apparire. Il rinvaso deve essere già completato.

Procedimento

Dopo aver rimosso delicatamente il bonsai dalla pentola, iniziare a rastrellare le radici con un rastrello per bonsai. QUesto dovrebbe districare le radici e liberarle dal terreno compattato. Ora, prendere le forbici che vengono utilizzate esclusivamente per il taglio delle radici e ricoradrsi di non togliere più del 20% delle radici.

Ora che le radici sono potate mettere un po' dui terreno fresco al centro del piatto e mettere il bonsai. Cercare di lavorare il terreno tra le radici con il bastoncino per rimuovere eventuali lacune o spazi. Riempire il resto del vaso con il terreno..

Infine, irrigare il bonsai molto bene, non sarà come essere spostati dal vento o pioggia. Inoltre è importante che il terreno non rimango molto umido mentre l radici sono in guarigione. Non fertilizzare il vostro bonsai per un po' di tempo.

Consigli rapidi

  • Usare solo il terreno per bonsai
  • Rimuovere eventuali sacche d'aria per la lavorazione del suolo attraverso le radici
    Non rimuovere più del 20% del sistema radicale
  • Rinvasare durante la stagione appropriata
  • Tenere lontano dalla luce diretta del sole per una o due settimane

 

Commenti (2)

  • Avatar

    Claudia

    |

    Spiegazioni buone

    Reply

    • Avatar

      Lorenzo Ricciutelli

      |

      Buongiorno Claudia,

      ci fa molto piacere!

      Buona serata.

      Reply

Lascia un commento

Esperto SEO Srl - Via Antonio Baiamonti 4, 00195 Roma (RM) - C/F P.Iva 01512540558 - Tel.: +39 0744.409703 - Fax: +39 0744.429985