ibonsai logo
ibonsai logo
vaso per bonsai

Vaso

Il significato letterale di bonsai è "pianta in un vassoio". Mentre l'albero stesso contribuisce alla metà della composizione, il piatto completa l'immagine complessiva.

Il Bonsai è giudicato dall'impatto visivo sia per quel che riguarda l'albero che per il vaso.

Purtroppo, la scelta della tipologia di vaso e la sua localizzazione, non sono facili. Scegliere un vaso o contenitore per bonsai solamente per la bellezza estetica rafforzerà il quadro complessivo, ma se non risulta essere idonee può effettivamente ridurre l'impatto della struttura, rischiando di non far raggiungere alla pianta il pieno potenziale come bonsai.  

Un vaso può essere costoso investimento per il bonsai, ma se scelto con cura sin dall'inizio, si evitano ulteriori spese in futuro. Molto spesso infatti, i principianti comprano un contenitore per bonsai a caso, spendendo molti soldi più e più volte una volta che hanno acquisito maggiori abilità. Trovare il vaso giusto la prima volta, non ha il compito di soddisfare uomo e bonsai, ma consente di risparmiare denaro ed aiuta a non comprare centinaia di vasi che non sembrano adattarsi alla pianta.

Come scegliere il vaso per il bonsai

Scegliere il miglior vaso non è affatto facile. In commercio ce ne sono tantissimi, spaziando dai vasi cinesi e coreani costruiti in fabbrica, arrivando a quelli di ceramisti bonsai professionisti, che sono in grado di offrire prestazioni magnifiche, coinvolgendo un grande numero di appassionati. Si differenziano per i colori, per la forma e per i disegni, ecco perchè la scelta è molto difficile.

Infine, la scelta potrebbe essere influenzata anche da un parere soggettivo e la decisione finale sarà presa secondo i vostri gusti personali. Alcuni appassionati mettono in primo piano la vita del bonsai, altri invece il fattore estetico (sempre garantendo il massimo per l'albero).

Scendendo più nello specifico, per prendere la giusta decisione si devono seguire alcune linee guida.

Dimensioni del vaso

La prima cosa da considerare è la dimensione del vaso. Le dimensioni corrette variano in base alle future dimensioni del bonsai.

La regola generale è che la profondità del vaso deve essere uguale al diametro del tronco appena sopra il livello del suolo. Per quel che riguarda i contenitori ovali o rettangolare, la lunghezza dovrebbe essere di 2/3 rispetto all'altezza complessiva dell'albero.

Il discorso è diverso per i vasi di forma rotonda, dove il diametro della pentola dovrebbe essere di 1/3 dell'altezza dell'albero.

Infine, un albero con il tronco molto spesso rispetto all'altezza dell'albero, può essere soddisfatto con un vaso leggermente più profondo e stretto.

Queste considerazioni riguardano il fattore estetico, alcune regole potrebbero variare secondo la tipologia di bonsai.

Forma del vaso

La forma e lo stile del vaso deve essere in armonia con l'albero.

Prima di scegliere il vaso corretto, è bene decidere se la pianta è maschio o femmina. Secondo alcuni, un albero maschio non gradirà mai essere impiantato su un vaso rotondo, così come un albero femmina non amerà essere piantato in un vaso con delle caratteristiche maschili.

Che cosa rende un albero maschio o femmina?

Un albero maschile da l'impressione di forza e resistenza, potrebbe avere un tronco maturo, con delle ramificazioni angolari e dei rami secchi.

Un albero femminile avrà un aspetto più delicato, una corteccia liscia ed una forma del tronco e dei rami sinuosa.

Il discorso è lo stesso anche per i vasi, infatti alcuni contenitori grandi e rettangolari, sono associati ai generi maschili.

I contenitori femminili sono per la maggior parte delle volte arrotondati, con gli spigoli poco profondi.

Colori del contenitore

Una volta decisa la forma e la dimensione del vaso, non rimane altro che scegliere il colore e alla consistenza.

Ovviamente non esisteranno mai due bonsai uguali, ognuno è un discorso a sé.

Il colore del vaso può essere deciso in base alla tipologia di bonsai (interno o esterno), se è un albero da fiore o da frutto.

Prendendo in esame un bonsai da fiore, molti appassionati amano decorare il vaso con i colori dei fiori della pianta oppure con il colore del tronco dell'albero.

Texture del contenitore

Per ultimo, ma non meno importante, un aspetto da considerare è la texture del vaso. Per gli alberi femminili di usano dei vasi lisci, mentre per quelli maschili si preferiscono dei contenitori con dei tratti in evidenza, per mettere in risalto la potenza e maschilità del bonsai.

Come già detto in precedenza, scegliere il vaso per un bonsai non è facile. Non abbiate mai il timore di chiedere al vostro fioraio di fiducia. Se volete qualche consiglio non esitate a commentare.

 

Lascia un commento

Esperto SEO Srl - Via Antonio Baiamonti 4, 00195 Roma (RM) - C/F P.Iva 01512540558 - Tel.: +39 0744.409703 - Fax: +39 0744.429985