ibonsai logo
ibonsai logo

Il vaso per il tuo bonsai: un elemento di arredo da scegliere con cura

L’arte del bonsai non è soltanto un’attività da pollice verde, ma per tradizione e storicità un’attività che coinvolge l’appassionato sforando talvolta nel campo della vera e propria meditazione, si tratta di cultura dell’armonia di sé stessi con l’essenza che scegliamo, e si realizza una vera e propria simbiosi che trasmette pace e serenità.

Molti sono gli aspetti che coinvolgono l’attività della coltivazione bonsai, e ci sono varie sezioni dove analizziamo e approfondiamo tutti gli aspetti di questa straordinaria attività.

Come raccontato nella guida alla scelta del vaso, anch’esso è uno degli elementi fondamentali per una coltivazione di qualità.

Tutto parte proprio dal significato del termine bonsai, come dicevamo, “pianta in vassoio”, e quindi anche la base, il vaso, è un elemento che dev’essere in armonia con la forma del bonsai che abbiamo scelto. Spesso, se non sempre, chi acquista un bonsai tende a cambiare appena possibile il vaso perché, a meno di acquistare in negozi specializzati in coltivazione bonsai, gestiti da chi veramente sa il fatto suo su questa meravigliosa attività, spesso si comprano bonsai in vasim che non rispettano l’armonia della pianta.

Spesso inoltre, anzi diciamo sempre, il vaso è un vero e proprio complemento d’arredo per la nostra casa o il nostro balcone o giardino, a seconda che l’essenza che abbiamo scelto sia un bonsai da interno o da esterno.

Va da sé che la cura nella scelta del vaso è la stessa, cioé ricompre la stessa importanza, della scelta dell’albero stesso.

Inoltre andando avanti con gli anni, e quindi con la crescita del tronco, cambia la necessità stessa del nostro bonsai di avere un vaso sempre adeguato alla sua crescita e forma.

In commercio si trovano tantissimi tipi di vaso per bonsai, si va da elementi molto economici, di materiali artificiali come la plastica, passaando per contenitori di forme diverse, ovali, rettangolari, con texture decorata oppure neutra, in terracotta, in pietra, in gres o ceramica, e a seconda del materiale usato il vaso può essere più economico o molto costoso, in base al pregio e alla lavorazione del vaso stesso.

vaso per bonsai
vaso per bonsai

Ci sono delle caratteristiche di rapporto che i vasi per bonsai devono avere, rispettando intanto la forma dell’albero e la sua grandezza, essendo inoltre il supporto reale della pianta sul punto d’appoggio si deve evitare di scegliere un vaso che sia squilibrato rispetto all’altezza e alla robustezza del tronco, correndo il rischio di farlo rovesciare.

La base deve essere ben salda, ed di materiale e decorazione in linea con il nostro gusto, ed in armonia con l’arredamento o l’ambiente che lo circonda.

C’è veramente l’imbarazzo della scelta per questo elemento fondamentale, e quindi tutte le varietà di vaso disponibili sia online che nei negozi fisici non ci aiutano nella scelta consapevole.

Sarebbe bene lasciarsi consigliare anche in questo acquisto dal venditore, dal punto vendita sul territorio o attraverso l’assistenza dello shop online dove decidiamo di comprare il vaso, fornendo a chi ci consiglia tutti i dettagli sul nostro caro albero, oppure descrivendo anche la posizione dove andremo a mettere il nostro bonsai.

Tra i tanti venditori di vasi per bonsai, tra on line e offline, vogliamo ricordare Livingo, la possibilità di trovare anche su Amazon, da Ikea, o in rivenditori più specifici come Pollice Verde Store.

Scegli bene, approfondisci e lasciati consigliare qualora tu decida di acquistare o cambiare un vaso per il tuo bonsai.

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

SOCIAL

Seguici sui principali social network!