ibonsai logo
ibonsai logo
potatura bonsai

Potatura

L'obiettivo principale di rifilatura e potatura è di modellare il bonsai nella forma desiderata e per ridurre la crescita dal suolo al fine di mantenere un equilibrio con la crescita delle radici.

Il processo di formatura inizia quando l'albero è molto giovane ed è in corso mentre continua la sua crescita. Il taglio si ottiene utilizzando un paio di forbici affilate o cesoie. Questo strumento tradizionale è chiamato cesoie farfalla, o cesoie bonsai e viene utilizzato per la rimozione di foglie e rami.

Scopri gli strumenti indispensabili per curare un bonsai >>

Quando i rami più pesanti sono stati rimossi, bisogna effettuare l'operazione di potatura e lo strumento da utilizzare sono le cesoie concave, uno strumento insostituibile.

La cesoia concava, consente di rimuovere piccoli, medi e grandi rami senza lasciare cicatrici visibili.

Alcuni alberi, come il ginepro devono essere tagliati con il picclice e l'indice per rimuovere una nuova crescita e per prevenire l'imbrunimento e un aspetto "tranciato".

Nei mesi di crescita (tipicamente primaverili ed estivi), vedrete una nuova crescita sulle punte dei rami. Sta a voi decidere se si vuole tagliare o potare la nuova crescita.
I bonsai sono degli esseri viventi che crescono, e per questo hanno bisogno ogni tanto di essere potati per mantenersi in forma e soprattutto per essere in salute. La potatura in un bonsai permette di filtrare la luce, l'aria e aiuta a rafforzare e fortificare le restanti foglie e rami, incoraggiando il nuovo sviluppo; che a sua volta aggiunge nuove e fresche fonti di nutrimento per l'albero.

Per lo sviluppo di un bonsai ci sono due approcci principali per la potatura.

La potatura strutturale è invariabile e viene guidata da un bisogno artistico di plasmare e convince l'albero in una nuova forma, mente la manutenzione è l'obiettivo primario, per arricchire una crescita, incoraggiando un nuovo sviluppo e non permettere al bonsai di non diventare eccessivamente grande.

Se la potatura di manutenzione viene eseguite con cura e tempestività, porta la pianta a intensificare la ramificazione. Se eseguita sempre nella maniera idonea, porterà solamente benefici al vostro bonsai, che godrà di un'ottima salute nonchè di un aspetto meraviglioso.

La potatura di manutenzione

La potatura di manutenzione consente alla pianta di non eccedere nelle dimensioni e di incoraggiarla nella forma desiderata nonchè sviluppando la crescita.

Questo tipo di potatura avviene più o meno una volta all'anno. Se il bonsai produce fiori in un determinato periodo dell'anno, la potatura di manutenzione contribuirà a sviluppare la fioritura.

A differenza di quella di manutenzione, la potatura di strutturale va eseguita una sola volta all'anno. Il periodo dipende molto dalla tipologia di pianta.

Potatura dei germogli e delle radici

La potatura dei germogli e delle radici è uno dei procedimenti base dell'arte del bonsai.

Questo particolare metodo di potatura può essere effettuata durante tutto il periodo della crescita, soprattutto quando un sacco di nuova crescita appare e comincia a sbilanciare la forma del bonsai.

Per eseguirla correttamente, bisogna utilizzare un paio di forbici a manico lungo.

Potatura dei ramoscelli

Di tanto in tanto è necessario sfoltire la chioma di un bonsai, che ha avuto modo di gran parte del fogliame e della crescita, per consentire di la cattura di più luce e aria per raggiungere i rami più bassi del bonsai.

Per ottenere ciò, è possibile potare alcuni ramoscelli che non influenzeranno sulla struttura dell'albero, ma consentendo il passaggio della luce.

Dopo aver individuato i rami ed i ramoscelli, si può passare alla rimozione con un paio di forbici giapponesi. Rimuovere entuali rami secchi e mozziconi lasciati dalla scorsa stagione utilizzando un tronchesino.

Si consiglia sempre di utilizzare delle tronchesi concave, per permette al bonsai di guarire più in fretta e per non lasciare evidenti cicatrici che possano compromettere l'estetica della pianta.

Potatura delle foglie

La potatura delle foglie significa la defogliazione di un albero bonsai, che viene effettuata per favorire la crescita di foglie più piccole. Scopri di più sulla defogliazione >>

Potatura strutturale

La potatura strutturale si effettua quando il bonsai necessita di un cambiamento radicale o strutturale per la sua forma e di solito comporta la rimozione di rami primari.

La potatura strutturale è una tecnica più avanzata che può mettere l'albero sotto costrizione e devono essere eseguite con cura e al momento giusto dell'anno.

Lascia un commento

Esperto SEO Srl - Via Antonio Baiamonti 4, 00195 Roma (RM) - C/F P.Iva 01512540558 - Tel.: +39 0744.409703 - Fax: +39 0744.429985